Intervista con l'albergatore Alex Monteleone

La tradizione sposa la modernità anche in bagno

La posizione speciale della vostra struttura quanto ne ha influenzato l’arredamento?
Il nostro Rifugio Salei si trova a 2.225 m tra la Val Gardena e la Val di Fassa, direttamente sulla Sellaronda. Qui si vive a stretto contatto con il Patrimonio Mondiale UNESCO delle Dolomiti, i prati e i boschi. Per questo motivo abbiamo accolto la natura anche all’interno della struttura, sotto forma di legno rustico. La stanza acquista leggerezza e design grazie al vetro, alla molta luce e alla rubinetteria nera.

Rubinetteria nera?
Sì, tutti i rubinetti, i soffioni, i ripiani, i portasciugamani e gli scaldasalviette sono neri e, abbinati alle piastrelle bianche, conferiscono alla stanza da bagno un aspetto molto elegante.

Cosa contraddistingue ulteriormente le vostre stanze da bagno?
Nella nostra struttura, camere e stanze da bagno si fondono le une nelle altre. Alcune camere hanno il lavandino nella zona giorno, proprio come una volta quando in stanza si aveva solo l’acqua corrente e il WC si trovava sul piano. In altre camere una porta di vetro mette in comunicazione il bagno e il soggiorno oppure, all’occorrenza, li divide. In altri bagni ancora abbiamo ulteriormente diviso il WC con elementi in vetro per regalare una privacy superiore.

Il lavandino vi sta particolarmente a cuore. Perché?
Ci si fa la doccia, si va al WC, si utilizza il bidet, ma la maggior parte delle volte che si entra in bagno si va al lavandino. Qui l’ospite si lava le mani, si lava i denti, si trucca o si rade, si pettina e talvolta si lava anche i capelli. Al fine di garantire il migliore espletamento di tutte queste funzioni e, al contempo, anche una semplice pulizia abbiamo scelto lavabi ad incasso e rubinetteria a muro.

Le vostre camere hanno la doccia o la vasca?
Abbiamo scelto di dotare alcune camere di doccia, altre di vasca e questo per due motivi: da un lato volevamo risolvere una volta per tutte la discussione bagno con doccia o bagno con vasca e, dall’altro, ci sta molto a cuore l’ecosostenibilità e il risparmio dell’acqua. Per questo motivo abbiamo integrato ai soffioni a pioggia un sistema di risparmio acqua integrato. Tutte le docce, inoltre, sono piastrellate, a filo pavimento e dal design aperto. I nostri ospiti apprezzano soprattutto il termostato con il quale possono regolare al meglio la temperatura dell’acqua.

Se poteste tornare indietro, progettereste e costruireste nuovamente in questo modo o avete notato dei difetti?
Siamo molto soddisfatti del risultato. L’allestimento di base dei bagni è elegante ed emana calore e tranquillità. Gli accessori di stile completano le dotazioni e, a basso costo, possono essere sostituiti in un battibaleno per cambiare il volto dell’ambiente.

Nella nostra struttura, camere e stanze da bagno si fondono le une nelle altre.
Interview: Dr. Christiane Warasin 
Foto: Ralf Brunel